about-me-enrico-rossomando

Enrico Rossomando

Unity3D game developer + Math.pow((HTML5+JS)*Canvas), 3)
BackEnd developer (PHP+MySQL), iOs dev...Got it?
I'm a DEVeloper LoL

ESPERIENZA PROFESSIONALE

CTO, Sviluppatore, Project-Manager e Co-Founder – Mangatar

Sono co-founder di Mangatar, una startup che sviluppa videogiochi per piattaforme mobile (iOS, Android e Windows Phone).

Mi occupo principalmente dello sviluppo e della gestione del team (9 persone) e dell’organizzazione dei task dei progetti.

Mi dedico principalmente a:

  • Sviluppo in C# attraverso l’engine Unity3D per le piattaforme mobile (iOS, Android e WP) e PC
  • Integrazione di sistemi di Analytics
  • Data-Driven Design attraverso l’analisi di KPI
  • Integrazione e sviluppo di Backend-As-A-Service per la gestione dei dati nel cloud e l’integrazione con servizi di terze parti
  • Sistemi Multiplayer Online in tempo reale su protocolli TCP/IP e UDP
  • Sviluppo di API utilizzando lo stack MEAN (Node.js, Angula.js, MongoDB, Express.js) e anche PHP/MySQL
  • Sviluppo di un framework Javascript e CSS per la realizzazione di giochi HTML5 basati su Canvas/WebGL in grafica vettoriale

Full Stack Developer, Software Architect e Co-Founder – DDT Network

Dal 2010 in qualità di co-founder, mi sono dedicato allo sviluppo di web application di Business Intelligence in ambito B2B, sviluppo di applicazioni mobile per iOS, realizzazione di siti web attraverso l’utilizzo di WordPress e plugin sviluppati ad-hoc.

Mi sono occupato principalmente di:

  • Sviluppo Web Front-end (HTML5, Javascript, CSS3)
  • Sviluppo di API REST
  • Progettazione e realizzazione di Database SQL
  • Sviluppo di applicazioni iOS native (Objective-C)

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Laurea Specialistica in Informatica – Università degli Studi di Salerno

Il percorso di studi della laurea triennale mi ha introdotto al mondo della programmazione e degli algoritmi. La possibilità di approcciare e approfondire tematiche, linguaggi e tecnologie moderne mi ha conferito una formazione eterogenea e differenziata. Come conclusione dei primi 3 anni di questo percorso formativo, ho realizzato un progetto di tesi su sistemi di e-voting. Successivamente mi sono specializzato in Algoritmi e Sicurezza su Reti concludendo il percorso di specializzazione con una tesi di ricerca su Reti di Sensori Wireless e Algoritmi su Grafi.

Di seguito i principali argomenti affrontati durante il percorso di formazione universitario:

  • Architettura degli Elaboratori
  • Matematica, Probabilità e Statistica
  • Programmazione
  • Sistemi Operativi
  • Analisi Numerica
  • Algoritmi e Strutture Dati
  • Intelligenza Artificiale e Computazionale
  • Sicurezza su Reti e Crittografia
  • Basi di Dati
  • Teoria della Computazione

Master Thesis ed Erasmus – Háskólinn í Reykjavík

Durante il progetto Erasmus, tenuto in Islanda della durata di 6 mesi, ho lavorato alla stesura della tesi di ricerca per la Laurea Specialistica in Informatica. Progetto di Tesi sviluppato in collaborazione con Magnus M. Halldorsson dell’Università di Reykjavik e Vincenzo Auletta dell’Università degli Studi di Salerno su “Scheduling Wireless Sensor Networks in the SINR Model”.

Mi sono occupato principalmente di:

  • Algoritmi su Grafi
  • Reti di Sensori Wireless
  • Protocolli di comunicazione in Reti Distribuite

AppCademy – AppCampus Accelerator Programm – Helsinki

AppCademy è il programma di accelerazione di Microsoft e Nokia, presente all’interno di AppCampus e riservato esclusivamente a startup che operano nel mobile.

Ho trascorso quattro settimane di formazione intensa, con i top mentor della scena hi-tech finlandese (Microsoft, Nokia, Supercell, Rovio, ecc), che spaziavano da branding & posizionamento fino a marketing e comunicazione, passando per UX, monetizzazione e analisi di KPIs.

Startup School – Fondazione Mind The Bridge – San Francisco

La startup school di Mind The Bridge è stato un ottimo periodo di formazione. Mi avvicinavo al mondo delle startup con un background tecnico e a San Francisco ho avuto modo di approcciare gli aspetti legati al business e al management di una startup.

È stata, inoltre, un’ottima occasione per toccare con mano la realtà della Silicon Valley e potersi confrontare con i colossi della scena statunitense.