Sviluppatore di software web, mobile e videogiochi

In breve mi occupo di programmazione, sviluppo software per aziende e professionisti, spaziando tra applicazioni mobile per iOS e Android, software gestionali e videogiochi. Oltre alla parte tecnica, cerco sempre di dare il mio contributo anche nella parte strategica di tutto il Funnel che coinvolge il prodotto.

Laurea e formazione

Laureato in Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno nel lontano 2009, con una tesi su un sistema di votazione elettronico e una tesi su algoritmi su grafi, quest’ultima svolta in Islanda presso l’Università di Háskólinn í Reykjavík.

Frequento il GrowthProgram di Raffaele Gaito e la Digital Business School di Giulio Gaudiano.

Startup ed esperienza professionale

Nel corso degli anni ho fondato diverse aziende, partendo dallo sviluppo di applicazioni web (non siti internet, ovviamente ho fatto anche quelli, chi non è passato da li?!) che sfruttavano le “moderne” tecnologie dell’epoca come jQuery, HTML Canvas e CSS3 (si all’epoca anche jQuery era “moderno”).

Sono passato poi allo sviluppo di applicazioni per iPhone, prima in nativo con Objective-C e poi sfruttando diversi framework “multipiattaforma”, che usavano nella maggior parte dei casi Javascript, per andare facilmente anche su Android, senza grossi sbattimenti, ma alla fine gli sbattimenti c’erano sempre.

Mangatar e il mondo dei videogiochi

Un po’ per caso un po’ per passione, sono finito a sviluppare app e software sul web che assomigliavano sempre di più a videogiochi, è stato il periodo di Mangatar, con la quale ho avuto modo di fare esperienza come “Startupper”, una bellissima esperienza che mi ha dato una formazione straordinaria.

In quel periodo, grazie alla nostra presenza costante “nel giro delle startup”, abbiamo avuto l’occasione di collaborare con Microsoft per il porting di uno dei nostri giochi sui Windows Phone, questo ci ha dato la possibilità di approfondire Unity3D per lo sviluppo mobile di videogiochi, da allora è stato amore a prima vista.

Durante quel periodo ho avuto il piacere di approfondire anche tematiche parallele al puro sviluppo, tutte tematiche che in un modo o nell’altro erano coinvolte nella progettazione e nel design di videogame. Ho trovato particolarmente interessati argomenti come: la psicologia dietro il game design, l’analisi dei dati, sistemi di multiplayer, freemium business model, sistemi di backend as a service e user acquisition.

Da startupper a freelancer

Collaboro con aziende italiane nel settore dei videogiochi come DigitalTales, Spinvector, Just Funny Games.

Si può dire “da sempre” lavoro con Michele Criscuolo su tantissimi progetti, ci compensiamo su tanti aspetti ed insieme raggiungiamo una discreta potenza di fuoco.

Nel 2020 ho avuto il piacere di collaborare con il mitico Maestro Libero Iannuzzi per lo sviluppo di giochi musicali per bambini. Ho conosciuto Daniele Biancardi di Geniusuite, con il quale collaboriamo attivamente per lo sviluppo di diversi prodotti web e mobile per le scuole e ed in generale per il settore educational.

Linkedin è sicuramente il punto di riferimento per tutti i progetti e le collaborazione svolte in passato e dalle quali è possibile contattare le persone con le quali ho collaborato.

Sul mio sito web (se stai leggendo da mobile devi aprire il menu in alto a destra), ci sono alcuni dei progetti sui quali ho collaborato.

Vuoi contattarmi?

Per scrivermi puoi usare Linkedin, scrivendomi due righe nella richiesta, in modo da distinguerla da un BOT automatico. Oppure puoi usare questo link per fissare un appuntamento.

https://www.mrred.it/bookme

Fattura Elettronica, 5 piattaforme per liberi professionisti

La fattura elettronica è un argomento ormai diffuso e conosciuto da molti professionisti. La prima volta che si è parlato di fattura elettronica era il lontano 2008, introdotta dalla legge di bilancio. Era lo stesso anno in cui uscì la prima versione di Google Chrome, un browser che ha cambiato completamente il modo di sviluppare per il web, ma questa è un’altra storia.

Di seguito un elenco delle piattaforme che, secondo il mio punto di vista, meritano una chance tra le tante esistenti.

Continua a leggere Fattura Elettronica, 5 piattaforme per liberi professionisti

Laravel Nova l’admin Panel semplice e flessibile che ancora non conoscevi

Laravel Nova è uno strumento per sviluppare un pannello di amministrazione, basato sul Framework Laravel. Consente di creare un admin panel che offra le cosiddette funzionalità CRUD o BREAD (Browse, Read, Edit, Add, Delete) [decisamente preferisco usare BREAD invece che CRUD 😂 ].

Sono mesi alla ricerca di un buon pannello di amministrazione per applicazioni sviluppate in Laravel, ne esistono decine e decine, qui ad esempio c’è una lista di 13 Admin Panel Generators:

https://laravel-news.com/13-laravel-admin-panel-generators

Sarebbe da intraprendere una discussione dedicata su come scegliere un pannello di admin, in base alle proprie competenze di sviluppo, in base alla flessibilità che si vuole ottenere, ecc…

Ora però vorrei concentrarmi su Laravel Nova ed elencare una serie di funzionalità che ho trovato particolarmente interessanti e che hanno permesso di farlo spiccare sopra gli altri analizzati. (E’ una scelta molto personale, andrebbe calata sul progetto e sulla propria esperienza con Laravel)

Continua a leggere Laravel Nova l’admin Panel semplice e flessibile che ancora non conoscevi

Angular direttive strutturali e scope delle variabili del template

Ho sempre sottovalutato l’utilizzo di alcuni tag in Angular, come ad esempio <ng-container>, <ng-template> e le variabili template, quelle che si inizializzano all’interno dei file HTML con #nomeVariabile.

Per non parlare poi delle direttive strutturali, abituati ad usare i soliti *ngIf e *ngFor, a volte si tende a dimenticare tutte le altre che possono essere molto comode, soprattutto per mantenere il codice HTML pulito e ordinato.

Continua a leggere Angular direttive strutturali e scope delle variabili del template